Cento strade per giocare 2013

100 strade per giocare 2013giocare con il carrettino a cuscinetti a sfere ingrandimento

Domenica 28 aprile in via Rabbi - una settimana dopo la data prevista e a causa del maltempo - è ritornata anche a Ravenna la grande festa popolare e di strada da tanti anni promossa da Legambiente. L'associazione La Lucertola in collaborazione con la Banda del Carrettino si sono rese subito disponibili a contribuire all'animazione dell'evento, disponendo sul terreno un set di 15 carrettini e un semplice tracciato di gioco. La festa predisposta dalla coop Impronte, coinvolgendo una moltitudine di soggetti, è riuscita molto bene, arricchita da molte altre attività per le famiglie sotto agli alberi della vicina piazzetta e parco dei Donatori Volontari del Sangue.

La nostra attività di volontariato ha permesso a centinaia di bambini/e di salire su di un grande e fragoroso giocattolo che ancora era ricordato dai loro nonni, e sicuramente da qualcuno dei babbi e mamme presenti.
Per tutti/e è stata una bella occasione di fare memoria e parlare di quanto la strada e la piazza erano praticabili, fruibili dai bambini/e, proprio giocando con dei carrettini molto simili al nostro set. Come vedrete dalle foto qui sotto riportate, l'atmosfera gioiosa e qualche spunto creativo, ha permesso a molti di esprimere in libertà il senso del giocare in strada, fatto di corse, grida, scherzo, rischio, incontro e sfida.

predisporre il tracciato ingrandimento
set di carrettini ingrandimento
scegliere il carrettino ingrandimento
classica postura di guida ingrandimento
Costruire il tracciato: dopo avere scaricato il necessario dall'auto, si predispone il percorso di gioco, ricorrendo a lunghezze di corde (che portano pezzi di tubo di gomma gialla e verde alternati)
Sviluppato il tracciato con la corda si definisce il luogo del parcheggio del set di carrettini utili al gioco
Giuseppe indossa tutto il necessario per garantire buona riduzione del rischio: casco, guanti, pantaloni lunghi, scarpe chiuse. Ma il carrettino è troppo grande per la sua statura.
Sabina ed Edo sono alle prime armi: chi tira il carrettino, solo cammina; e chi è sul carrettino tiene le mani ben salde sulle maniglie
renzo costruttore di carrettini ingrandimento
giuseppe e lasorella rebecca ingrandimento
in due sul carrettino ingrandimento
stesa e di pancia sul carrettino ingrandimento
Renzo mentre costruisce un carrettino ad un tavolo di laboratorio predisposto ad uso esemplificativo
Il piccolo Giuseppe" mostra tutte le sue doti da "ercolino", mentre traina la sorella Rebecca
In due sul carrettino, una delle tanti varianti di gioco a cui bene si presta questo modello base di giocattolo
Sdraiata di pancia, una bambina si sperimenta in un altro modo di giocare e rischiare con il carrettino.
la mamma sul carrettino ingrandimento
carrettino ingrandimento
una disattenzione di gioco ingrandimento
nonno e carrettino a tre ruote ingrandimento
Perchè no! anche a mamma Federica piace sperimentarsi in un modo alternativo di guidare, giocare, con il carrettino: seduta con fronte che guarda all'indietro
Il giocattolo si presta bene anche ad essere "reinterpretato": nella foto Giulia lo usa quasi come se fosse uno skateboard. Questo modo di giocare è chiaramente più difficile dei precedenti. Richiede maggiore equilibrio e controllo
Capita anche alle mamme! mentre Federica traina Roberto, capita che la momentanea disattenzione può fare commettere l'errore di sbattere contro gli altri che sono in pista
Il carrettino a tre ruote, costruito dal nonno e a cui il nipote fa volentieri il ruolo di pilota
carrettino a tre ruote ingrandimento
carrettino a tre ruote ingrandimento
roberto papetti sul carrettino ingrandimento
un super guidatore
Andrea mostra la posizione di partenza per avviare questo carrettino a tre ruote.
Per darsi la spinta si estende completamente la gama, ovviamente se si fosse in discesa tutto sarebbe meno faticoso.
Roberto si è lanciato anche lui sul carrettino
Quest'immagine ad emblema di tutto il resto: un bambino super attrezzato che non può resistere al fasciono del giocattolo tradizionale
tracciare ingrandimento
tracciato sulla strada ingrandimento
Le due immagini mostrano quello che resta una volta che si smonta il circuito, quando i carrettini hanno smesso di fare rullare le loro ruote di metallo sull'asfalto. Nell'ingrandimento delle foto si mette bene in evidenza che la traccia del circuito è ancora lì, ben impressa sulla strada. Un segno che qui si è giocato, e lo si è fatto alla grande. Un segno di presenza dell'infanzia che resta anche dopo che essa non c'è più.

Se quel giorno eri lì o se vuoi inviarci commento faccelo sapere Ciao!